Meghan Markle, la mamma è sempre tra i piedi: la Regina vuole cacciarla

Provaci ancora, Meghan. Dopo la tregua per la nascita del piccolo Archie, che ha visto riavvicinarsi per qualche giorno la Markle e la regina Elisabetta II, a Buckingham Palace si torna a storcere il naso quando si nomina la moglie di Harry. Secondo la stampa inglese, è bastato qualche giorno perché nuovi motivi di scontro tra sua maestà e l’ex attrice americana venissero a galla.

Ora sotto accusa c’è la gestione del baby Sussex e, come sempre, l’atteggiamento della Markle, rimproverata di gestire in modo spregiudicato la propria macchina pubblicitaria a scapito delle regole di Palazzo. Si vocifera che, d’ora in poi, tutte le sue attività saranno strettamente controllate per evitare colpi di testa. In particolare, si dice che la Regina sia su tutte le furie perché la mamma di Meghan, la signora Doria Ragland, non sembra volersene più andare da Frogmore House, dove i duchi del Sussex vivono da fine marzo. Ma c’era da aspettarselo: tra le spese pazze intraprese da Harry e Meghan per ristrutturare la nuova casa nella contea di Windsor erano comprese anche quelle per la camera della mamma di Meghan e per la stanza dedicata allo yoga, disciplina che la signora Ragland insegna negli Stai Uniti. Doria è arrivata in Inghilterra verso fine aprile per supportare la figlia in vista del parto ed è rimasta per aiutarla nei primi giorni da mamma Sbagliava chi pensava, come hanno fatto William e Rate, elio il piccolo Archie sarebbe stato seguito da tate inglesi. La presenza della signora Ragland ò un chiaro messaggio: sarà lei a occuparsi del piccolo. C’è chi dice che abbia addirittura seguito un prestigioso corso per diventare la nonna perfetta. A sentire la duchessa del Sussex, la presenza della madre è giustificata in virtù del loro legame: Doria ha cresciuto Meghan da sola e le due donne sono sempre state alleate contro Thomas Markle, ex marito e padre assente. C’è chi sostiene che Archie non incontrerà mai il nonno americano. Così la signora Doria non intende andarsene da Frogmore House: come nelle famiglie più normali del mondo, anche Harry e l’intera royal family devono fare i conti con una suocera invadente. Ma il secondogenito di Lady Diana, che in questi ultimi mesi ha dovuto affrontare non poche difficoltà a corte, ora che è diventato padre vuole stare lontano dalle liti e, per farlo, è già tornato al lavoro. Non solo sta preparando i nuovi Invictus games del 2020, ma il 24 maggio sarà a Roma, dove parteciperà a una partita di polo per beneficenza.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *