Cos’è il Sexual Afterglow e perché il piacere dopo il sesso dura solo 48 ore

Vi è mai capitato di provare una straordinaria sensazione di benessere dopo aver fatto sesso? Non si tratta di un caso ma di un fenomeno scientifico capace di garantire la propagazione della specie. Viene chiamato “Sexual Afterglow“, dura 48 ore ed è capace di alleviare disturbi dell’organismo e dell’anima: ecco quando si verifica e quali sono le cause.

Cos’è il Sexual Afterglow?

Il Sexual Afterglow è la sensazione di piacere che si prova al termine di un rapporto intimo. Durante il sesso, infatti, il corpo produce naturalmente un’elevata quantità di ormoni del piacere, ovvero ossitocina, dopamina e serotonina, capaci di far sentire i due partner appagati, uniti, soddisfatti e felici, proprio come se avessero trovato il segreto per raggiungere la beatitudine e la coesione con il prossimo. Questo fenomeno capace di allontanare ogni tipo di negatività, però, ha breve durata: non supera le 48 ore, che rappresentano il tempo utile al corpo per riassorbire gli ormoni del piacere. E’ proprio dopo due giorni che si torna a essere scialbi e inappagati e che si comincia a sentire nuovamente il bisogno di fare l’amore.

Sexual Afterglow: le cause

Per quale motivo l’Afterglow colpisce tutti, a prescindere dall’età, dal genere, dalla quantità di rapporti consumati e dai tratti della personalità? E’ il risultato di un adattamento evolutivo, utile a mantenere in buona salute lo sperma umano. Fare sesso con estrema frequenza, infatti, causa inutili sprechi di energia, riducendo gli spermatozoi prodotti, così come i rapporti sporadici non garantiscono un corretto ricambio spermatico, compromettendone la qualità. L’Afterglow è necessario per essere sani dal punto di vista sessuale e sembra essere fondamentale per mantenere vivo il legame emotivo in una relazione monogama, utile a sua volta a garantire la propagazione della specie e la creazione della famiglia.

L’Afterglow esiste e lo dimostra la scienza

Secondo una ricerca condotta presso la Florida State University e pubblicata sulla rivista “Psychological Science“, è inevitabile che dopo il sesso si provi una straordinaria sensazione di benessere che riesce a influenzare la qualità della vita e le relazioni interpersonali. Dopo aver analizzato la durata e la qualità dei rapporti intimi di 200 coppie monogame, i risultati sono stati chiari: nelle ore successive al raggiungimento dell’orgasmo, tutti si sentivano appagati, soddisfatti, felici e nutrivano un insolito senso di attaccamento al partner. Queste sensazioni, però, si riducevano giorno dopo giorno fino a quando non veniva consumato un nuovo rapporto. Gli esperti hanno definito il fenomeno “Sexual Afterglow”, che fa riferimento alla sensazione positiva capace di allontanare ogni tipo di negatività che si prova dopo un rapporto sessuale. Quanto dura? 48 ore, ovvero il tempo necessario al corpo riassorbire ossitocina, dopamina e serotonina, gli ormoni prodotti durante il sesso.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *