Uomo ubriaco si risveglia a testa in giù appeso a un palo del telefono!

Spesso l’effetto dell’alcol sulla gente può avere riscontri imprevedibili. Un esempio? Mandare un messaggio involontario a un ex o ritrovarsi a correre nudi per la città! Ma se ti dovessi risvegliare appeso a un palo del telefono a testa in giù rischiando la vita, cosa faresti?

Le immagini scattate dai passanti mostrano un uomo, di cui non ci è dato sapere l’identità, in pericolo di vita appeso a 30 metri d’altezza, dopo una pesante sbronza. Il fatto, accaduto in Cina ha creato attimi di panico nella provincia di Henan generando non poco scompiglio nelle strade.

Sembrerebbe infatti che l’ubriaco si sia arrampicato talmente in alto da svenire a causa delle vertigini per poi ritrovarsi, al risveglio, appeso a testa in giù mentre i vigili del fuoco tentavano di salvarlo con non poche difficoltà. I soccorsi dei pompieri sono stati rallentati a causa di un cancello troppo basso, impedendo così il passaggio fino all’arrivo degli escavatori che hanno permesso di poter salvare l’ubriaco, ben sei ore dopo!

L’uomo, portato poco dopo in ospedale, fortunatamente a parte la sbornia non ha riportato grossi danni, ma dovrà rispondere delle sue azioni alle autorità.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *