“È morto”. Inter, Luciano Spalletti colpito da un grave lutto: un momento di dolore

Grave lutto nella famiglia dell’Inter. L’allenatore Luciano Spalletti è stato colpito da un lutto gravissimo: il fratello Marcello è morto. L’Inter ne ha dato notizia sul sito ufficiale: “FC Internazionale Milano si stringe attorno alla famiglia Spalletti per la scomparsa di Marcello, fratello di Luciano. Al mister, ai suoi familiari e a tutti i suoi cari vanno il pensiero e l’affetto del Club e di tutto il mondo nerazzurro.”.

Marcello Spalletti, 66 anni, gestiva “La Rimessa”, la tenuta di circa 50 ettari di proprietà della famiglia nei pressi di Montaione (provincia di Firenze) con cinque appartamenti. Domani i funerali alle 16 presso la Chiesa San Jacopo di Avane. La notizia arriva a due giorni dalla grande festa per la qualificazione della squadra milanese in Champions League. Atalanta e Inter si sono qualificate per la prossima edizione di UEFA Champions League vincendo le partite decisive dell’ultima giornata: l’Atalanta ha battuto 3-1 il Sassuolo mentre l’Inter ha vinto 2-1 contro l’Empoli al termine di un incontro tiratissimo.

Grazie a questi risultati l’Atalanta ha concluso il campionato al terzo posto davanti all’Inter grazie agli scontri diretti favorevoli. Il Milan, che pure ha vinto 3-2 contro la Spal in trasferta, si è aggiudicato il quinto posto in classifica e la qualificazione all’Europa League. La Roma ha vinto contro il Parma e si è qualificata per l’Europa League.Per l’Inter la qualificazione è stata molto sofferta: l’Empoli, che lottava per non retrocedere in Serie B, ha pareggiato il vantaggio iniziale dell’Inter segnato da Keita Balde ed è stata battuta solo nei minuti finali della partita, dopo essere andata vicinissima a segnare. Il gol decisivo dell’Inter è stato realizzato da Radja Nainggolan.

Nel 2016 Luciano Spalletti era stato colpito da un altro grave lutto. Entrambi i suoceri erano sono morti a poche ore di distanza uno dall’altro. All’epoca era l’allenatore della Roma e dopo la notizia era volato subito in Liguria al fianco della moglie Tamara che prima aveva perso il papà gravemente malato e, poche ore dopo, anche la mamma: Piero e Giovanna Angeli.

Il mister aveva tenuto il massimo riserbo riguardo la notizia della doppia morte ma i due erano molto conosciuti nel loro paese, Lerici, e in poco tempo si era diffusa. Il suocero era stato stroncato da un arresto cardiaco. I due, molto legati alla famiglia, erano insieme da oltre 50 anni.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *