Pulire casa fa male alle donne

Per fortuna tutto questo è in parte cambiato, e la scienza potrebbe rivoluzionare l’antico modo di pensare.

Pulire casa fa male alle donne sotto diversi aspetti, anche medici.

Secondo una ricerca, pulire casa fa male alle donne. In base a quello che è emerso, per il sesso femminile sarebbe come fumare 20 sigarette al giorno. Gli spray che ogni giorno utilizziamo con leggerezza per pulire e disinfettare la casa, potrebbero causare danni polmonari anche irreversibili, come se fumassimo 20 sigarette.

Per le donne, il rischio di asma usando tali spray per la pulizia aumenterebbe del 40%, cosa che invece non è valida per gli uomini.

I ricercatori dell’Università di Bergen hanno preso in esame più di 6.000 persone che fossero addetti alla pulizia professionale o che avessero spesso usato gli spray per pulire casa negli ultimi 20 anni.Gli esami sui polmoni femminili di queste persone hanno fatto emergere che effettivamente i danni polmonari provocati sono quelli paragonabili alle donne che fumano più di un pacchetto di sigarette ogni giorno.

Allo stesso il tempo il rischio di asma era notevolmente incrementato.

Per gli uomini questo non è valido: non sono stati riscontrati danni polmonari. Per chi pulisce la casa frequentemente il consiglio è quello di non usare candeggina ed ammoniaca, i più irritanti, ma soltanto panni in microfibra ed acqua che possono essere più che sufficienti. L’autore principale dello studio, Cecile Svanes, ha sostenuto che si sa molto sugli effetti immediati sull’asma dei prodotti per pulire, ma che finora si conosceva poco sugli effetti a lungo termine.

Pulire casa fa male alle donne perché diminuisce la capacità polmonare anno dopo anno, causando problemi alle vie aeree e velocizzando il deterioramento dei polmoni che normalmente avviene con l’età.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *