A 13 anni incinta di un 70enne: lo scoprono in ospedale credendo che fosse costipata

Credevano fosse costipata, invece era incita. Una ragazzina di appena 13 anni è stata violentata da un uomo di 70 anni dal quale avrà anche un bambino. La piccola da diverse settimane diceva di non sentirsi bene, così è stata portata in un ospedale della Florida dove i medici hanno fatto la scoperta choc.

Inizialmente si era pensato potesse trattarsi di stipsi, ma dai primi test è apparso che la ragazzina, nonostante la sua giovanissima età, era incinta. Quando i medici hanno scoperto questo, hanno allertato la polizia di Boca, che ha poi arrestato Renaud Jerome, 70 anni, che ha ammesso di aver avuto rapporti con lei. Pare che l’uomo abbia avuto rapporti con la 13enne tre volte nel corso del mese, senza usare precauzioni, così da metterla incinta. Il 70enne ha provato a giustificarsi dicendo che il sesso era consensuale e che anzi, sarebbe stata proprio la minore ad insistere perché i due andassero a letto insieme. 

L’età del consenso in Florida è fissata a 16 anni, motivo per cui è stato accusato di abusi sessuali su minore e ora dovrà essere sottoposto a un processo, come riporta anche il Mirror. Sono numeri drammatici quelli della violenza sulle donne. I casidi stupro sono molto più diffusi di quanto si pensi, non stanno diminuendo, e sono in gran parte taciuti. Le persone che li subiscono sono lasciate, in nove casi su dieci, sole a gestirne le conseguenze psicologiche e fisiche.

Per questo lo stupro, fatto di per sé inquietante, diventa inquietante al quadrato. Diamo subito uno sguardo alla tavola qui allegata. Essa fa riferimento all’insieme della popolazione, come altre statistiche di questo tipo. Espone quindi (meglio: dovrebbe esporre) il numero di stupri che avvengono ogni anno rispetto a 100.000 abitanti di ogni Paese.  E’ una tavola derivata da fonti ufficiali basate sui casi di stupro denunciati alla polizia e ritenuti tali dalla polizia stessa. Purtroppo è la tavola non degli stupri che avvengono, ma del velo poco pietoso che sull’argomento viene steso in ogni Paese. E’ la tavola delle mega-bugie sugli stupri.

Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *