Viene estratta dal suo stomaco con stupore dei medici. La scoperta. Ecco cosa aveva fatto la ragazzina per anni

Fin dall’infanzia e per dieci lunghi anni ha continuato a strapparsi e mangiare i suoi stessi capelli fino a quando non si è sentita male e i medici l’hanno dovuta operare d’urgenza per rimuoverle dallo stomaco una massa di peli di oltre 15 centimetri di larghezza e dal peso di oltre mezzo chilogrammo.  È la storia di una ragazzina russa di soli 16 anni residente in un villaggio nella parte sud-occidentale della Siberia. L’adolescente è stata operata nei giorni scorsi nell’ospedale cittadino di Tomsk dove era arrivata in preda a forti dolori addominali. Come ha spiegato il dottor Andrey Karavaev, a capo dell’equipe medica che l’ha operata, la ragazzina ha rischiato che il suo tratto gastrointestinale rimanesse completamente  bloccato dalla massa di peli portandola alla morte .

Come scoperto dai medici, infatti, oltre l’80% dello stomaco della ragazza era riempito con la gigantesca palla di capelli. L’operazione comunque è riuscita perfettamente e l’adolescente ora si sta riprendendo ma presto dovrà sottoporsi a cure psichiatriche. Ala ragazzina infatti è stata diagnosticata la cosiddetta tricofagia una rara condizione psichica conosciuta anche col nome di “sindrome di Rapunzel” dal nome del personaggio con lunghissimi capelli  creato dalla fantasia dei Fratelli Grimm. Spesso si manifesta dopo l’insorgere della tricotillomania, un disturbo compulsivo che spinge la persona a tirarsi i capelli. Secondo i medici locali, si tratta del secondo caso di questa sindrome diagnosticato nella regione negli ultimi 25 anni.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *