“Ecco le mutande che non si devono lavare”. Aiuto!

L’igiene intima, si sa, è una cosa fondamentale. Per tutti. Ed è per questo che stiamo sempre molto attenti al tipo di mutanda che compriamo, il materiale di cui è fatta, etc. E poi stiamo anche attenti a lavare sempre e in modo accurato tutta la nostra biancheria. Ma adesso sembra che stia arrivando una novità rivoluzionaria. Mutande che non si lavano e si possono indossare per settimane. Che schifo! Vi verrebbe da dire. Ma andiamo a vedere bene come funzionano prima di gridare allo scandalo. È l’idea di Organic Basics, un brand danese che ha lanciato una campagna di crowdfunding su Kickstarter per realizzare una linea di mutande, t-shirt e calzini che non hanno bisogno di essere lavati. O almeno, non in modo frequente. Tutti i prodotti di Silvertech 2.0 (questo il nome del progetto) sono realizzati con il Polygiene, un trattamento a base di cloruro d’argento, un sale d’argento usato dalla Nasa per purificare l’acqua sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Grazie a questa tecnologia antibatterica che uccide il 99,9% di batteri, funghi e altri microbi (causa di cattivi odori), la biancheria intima può essere indossata per settimane senza essere lavata. Niente più lavatrice o lavaggi frequenti, insomma. Slip, t-shirt e calzini Silvertech 2.0 sono realizzati interamente con nylon prodotto in Italia con materie prime riciclate al 100%, un tessuto leggero, morbido e traspirante che assicura comfort, assorbimento dell’umidità e regolazione del calore.

Il tessuto riduce lo spreco d’acqua fino al 90% e le emissioni di CO2, non ha bisogno di essere stirato e non rischia di restringersi. Su Kickstarter il progetto sembra piacere molto. Nato con l’obiettivo di raccogliere 25mila dollari, a 24 giorni dalla scadenza sfiora già la cifra di 50mila dollari. Al momento la linea è disponibile solo per il menswear, ma in autunno dovrebbe arrivare anche una collezione femminile.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *