Sesso al cimitero: giovane vedova scoperta con l’amante nella cappella del marito

Notizia ripreso dal quotidiano online: Libero Quotidiano. Non avevano un posto in cui incontrarsi per consumare la loro irrefrenabile passione amorosa. Così, in un’alzata di ingegno a dire il vero un po’ macabra, hanno deciso di utilizzare un cimitero come luogo di incontri,

come riporta il quotidiano online ReteNews24 Anzi, per la precisione, la 37enne vedova e il 40enne sposato di Cimitile nel Nolano, in provincia di Napoli, hanno scelto la cappella gentilizia del marito defunto della donna per svolgere i loro incontri.

Purtroppo per loro a rovinare la festa è stato il custode. Allarmato dai suoni che sentiva provenire dall’interno della tomba, ha deciso di dare un’occhiata, prima di chiamare le forze dell’ordine.

E la scena che gli si è materializzata davanti, è stata quasi irreale:  i due amanti erano nudi e avvinghiati al pavimento come due adolescenti innamorati.A quanto pare gli incontri avvenivano già da tempo: di mattina o pomeriggio, a seconda della disponibilità di entrambi. Lei, vedova non risposata, lui suo datore di lavoro, sposato con figli e noto ristoratore di Cicciano.L’imbarazzo ha spinto i due amanti a rivestirsi velocemente e scappare senza dire nemmeno una parola. La notizia si è rapidamente diffusa in paese facendo scattare la corsa al lotto per tentare la fortuna.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *