Non teme le sue forme procaci, mostra la scollatura audace e combatte il body shaming. Il look di Vanessa Incontrada incanta ai Seat Music Awards

Ieri sera è andata in onda su Rai 1 la prima puntata dei Seat Music Awards 2019, ovvero gli “Oscar della musica italiana” che ogni anno vedono sul palco gli artisti più amati e talentuosi del momento. A presentare il programma dall’Arena di Verona al fianco di Carlo Conti non poteva mancare Vanessa Incontrada, apparsa splendida in total black. Nonostante la sua bellezza sia evidente, sono stati moltissimi quelli che si sono scagliati ancora una volta contro di lei e il suo peso. La conduttrice, però, ha preferito non rispondere alle polemiche, le ha messe a tacere sul nascere con la sua scollatura mozzafiato.

Il look di Vanessa Incontrada per la prima puntata dei Seat Music Awards

E’ da diversi anni che Vanessa Incontrada è al timone di Music Awards, quest’anno non sponsorizzati più da Wind ma da Seat, e come al solito anche questa volta è riuscita a incantare tutti con la sua bellezza. Per la prima puntata andata in onda ieri su Rai 1 è stata capace di dare il meglio di sé in fatto di sensualità. Ha infatti scelto di puntare sul total black con un abito lungo e sinuoso che le ha fasciato la silhouette, caratterizzato da un corpetto con le maniche trasparenti e una maxi scollatura leggermente a barca che ha messo in mostra il décolleté procace. Per completare il tutto ha scelto degli orecchini pendenti brillanti e ha poi tenuto i capelli sciolti e ondulati. A renderla meravigliosa e raggiante sono però il sorriso e la positività che l’hanno sempre contraddistinta. Nonostante passino gli anni, Vanessa continua a essere splendida e a non perdere la sua verve.

Vanessa Incontrada vittima di body shaming

I social sono ormai il mezzo di comunicazione più utilizzato al mondo ma spesso finiscono per essere usati in modo improprio, dando agli haters la possibilità di offendere e di prendere di mira persone più o meno famose. Nelle ultime ore Vanessa Incontrada è diventata vittima di body shaming, ai Seat Music Awards 2019 è stata criticata per le sue forme procaci proprio come è successo negli anni scorsi. In molti hanno avuto da ridire sul suo peso, offendendola duramente per il semplice fatto che non porta una taglia 38, ovvero quella che convenzionalmente viene accettata nella moda, nonostante sia sinonimo di magrezza eccessiva. La verità è che la Incontrada è una donna “normale”, meravigliosa, perfetta, femminile e sensuale con le sue curve. A renderla ancora più bella, il carattere travolgente, energico e solare che l’ha sempre contraddistinta. Non sembra un caso, dunque, che la conduttrice abbia preferito evitare di alimentare queste polemiche sterili rimanendo in silenzio sulla questione, in fondo ha già messo a tacere tutto con la sua maxi scollatura provocante sfoggiata sul palco dell’Arena di Verona.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *