Prima muore la madre, poi il figlio e infine Giovanna: 3 lutti in famiglia in un mese

Tre lutti, tre tragedie nel giro di poco più di un mese. È una storia drammatica quella che arriva da Schio, in provincia di Vicenza. Quella di un destino crudele che sembra proprio essersi accanito contro la famiglia di Giovanna Gianesini, una donna veneta di 53 anni. Giovanna è deceduta nei giorni scorsi all’ospedale Alto Vicentino di Santorso. Era malata e in poco meno di un mese ha assistito alla scomparsa dell’anziana madre e quella del giovane figlio di appena 25 anni.

Notizie che potrebbero aver aggravato le sue già precarie condizioni di salute fino al decesso in un letto di ospedale. I quotidiani locali raccontano che è cominciato tutto pochi mesi fa, quando alla 53enne, di professione psicologa e ricercatrice all’Università di Verona, è stata diagnosticata una brutta malattia.

La donna ha iniziato subito le cure, ma in poco tempo le sue condizioni si sono aggravate tanto da richiedere il ricovero in ospedale. Ed è stato lì che ha dovuto affrontare due gravissimi lutti in famiglia, due dolori immensi, nel giro di poche settimane: il 6 aprile scorso le hanno comunicato la morte di sua madre Adriana, 92 anni. Poco dopo, il 27 aprile, ha appreso una notizia ancora più drammatica: la scomparsa del figlio maggiore. Si chiamava Andrè Gianesini ed è morto a soli 25 anni in un incidente stradale avvenuto tra Nevada e California, negli Stati Uniti, dove il giovane si trovava per studio e lavoro. Un doppio lutto che sicuramente non ha migliorato la sua situazione psicologica già sfinita dalla lotta contro la malattia e che potrebbe aver aggravato il suo stato di salute.

Con la scomparsa di Giovanna, la famiglia ha dovuto fare in conti con tre lutti gravissimi. La donna lascia altri due figli, due gemelli di 18 anni, Emily e Richard, che vivono in California con il papà, Michael Odu, docente universitario. I funerali della 53enne saranno celebrati venerdì 7 giugno alle 14,30. Anziché fiori, al funerale i familiari invitano alla raccolta fondi per istituire una borsa di studio dedicata a suo figlio, Andrè Gianesini.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *