Nina Moric per dimostrare che non ha fatto ricorso alla chirurgia, ha postato sui social una foto di lei diciottenne

Siamo sempre stati abituati a vedere le star sui red carpet e i palcoscenici più ambiti in forma smagliante e spesso dimentichiamo che anche loro sono delle persone “normali” che prima di diventare famose conducevano una vita comune. Negli ultimi tempi sui social sono moltissime quelle che si divertono a riaprire la “scatola dei ricordi” condividendo delle foto risalenti al periodo in cui non avevano ancora raggiunto la notorietà. L’ultima ad averlo fatto è stata Nina Moric, che ha postato su Instagram uno scatto di quando aveva solo 18 anni: ecco com’era quando non avrebbe mai neppure immaginato di diventare modella.

La foto di Nina Moric prima della notorietà

Nina Moric è ormai considerata una delle modelle più amate e richieste del nostro paese ma fino a poco più di 20 anni fa era praticamente sconosciuta. Di recente ha voluto mostrare ai followers una foto risalente a quegli anni, per la precisione a quando viveva a New York, nella quale appare meravigliosa e in versione acqua e sapone in jeans e canotta bianca mentre parla a telefono. Nella lunga didascalia ha poi scritto:

1994 . Ero soltanto una semplice ragazza con mille sogni ma vi posso assicurare che fare la modella non era uno di questi. Non ho mai cercato la fama, successo o diventare “famosa” ma loro hanno trovato me. Lasciai la mia adorata Croazia per scoprire il mondo, sì quel mondo che tutte le ragazze carine sognavano. Io no, volevo soltanto andarmene da una realtà molto crudele, così accettai di fare la modella. Gli stilisti mi adoravano , la gente mi guardava come se fossi una star,ma io ero soltanto una ragazzina che non comprendeva il motivo per cui fosse venerata. Sí, ammetto a volte mi piaceva , altre volte era solo una rivincita contro i classici gradassi che si incontrano a scuola, era bello mostrare di avercela fatta. Ma io cosa volevo? Volevo soltanto vivere lontano da tutto quel dolore che mi ha provocato la mia infanzia.

1994 . Ero soltanto una semplice ragazza con mille sogni, ma vi posso assicurare che fare la modella non era uno di questi. Non ho mai cercato la fama; successo o diventare “famosa” . Ma loro hanno trovato me… Lascai la mia adorata Croazia per scoprire il mondo.. si quel mondo che tutte le ragazze carine sognavano. Io no, volevo soltanto andarmene da una realtà molto crudele così accettai di fare la modella. Gli stilisti mi adoravano , la gente mi guardava come se fossi una star, ma io ero soltanto una ragazzina che non comprendeva il motivo per cui fosse venerata. Sí, ammetto a volte mi piaceva , altre volte era solo una rivincita contro i classici gradassi che si incontrano a scuola, era bello mostrare di avercela fatta. Ma io cosa volevo? Volevo soltanto vivere lontano da tutto quel dolore che mi ha provocato la mia infanzia. Oggi sono una donna una MADRE che vuole soltanto la serenità per suo figlio. Dio mi ha graziato dandomi l’opportunità di diventare madre di un ragazzo meraviglioso.🙏♥️ Oggi ho pubblicato nelle storie la prova di non aver mai fatto interventi di chirurgia plastica, estetica sì, quando per un abuso di acido ialuronico mi ero gonfiata, quasi di proposito, per togliere ogni traccia della mia “bellezza “. Alla fine ho capito che questo gioco perverso( lo chiamerei autoflagellazione)danneggiava solo me.6 anni fa ho tolto ogni traccia di quella sostanza e finalmente sono tornata io; più grande d’età ma sempre io. Questo bullismo sulla chirurgia deve finire.Posso anche riderci sopra una, due anche tre volte ma poi diventa pesante.Tanto so già che mi avete presa di mira , ma almeno fatelo bene; avete scelto la persona sbagliata. Buonanotte 🌟ps. Sto parlando del periodo quando abitavo a New York.❤️

Nina ci ha poi tenuto a sottolineare che non ha mai ricorso a interventi di chirurgia plastica, in un certo periodo della sua vita è apparsa semplicemente più gonfia a causa di un abuso di acido ialuronico, era il suo modo per cancellare ogni traccia della bellezza che l’aveva sempre contraddistinta, una sorta di autoflagellazione. Oggi ha 42 anni, è tornata alla normalità e si sente finalmente se stessa, è felice di essere mamma di un ragazzo meraviglioso e non potrebbe desiderare di meglio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *