Tragico schianto mentre vanno al mare: Giuseppe muore a 22 anni, feriti i tre amici

Una giornata in allegria tra amici da trascorrere al mare in un attimo si è trasformata in tragedia nelle scorse ore nell’Agrigentino, in Sicilia. Il gruppo, composto da quattro ragazzi, è stato coinvolto in un terribile incidente stradale costato la vita a uno di loro. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di domenica lungo la Strada Provinciale 88, nel  territorio del comune di Caltabellotta. A perdere la vita è stato Giuseppe Gagliano, un 22enne studente universitario originario di Lucca Sicula, sempre in provincia di Agrigento. Fatale il terribile schianto che ha coinvolto l’auto su cui viaggiava insieme ai tre amici per andare in spiaggia, una Renault Clio. Per lui inutili i soccorsi medici giunti tempestivamente sul posto dopo l’accaduto. Viste le sue condizioni, era stato mobilitato anche un elicottero e il giovane era stato trasferito d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale Civico di Palermo ma si è rivelato tutto inutile. Giuseppe è morto poco dopo il suo arrivo.

Soccorsi e trasportati tutti in ambulanza all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca invece gli altri tre amici che viaggiavano con lui, tutti rimasti feriti ma nessuno in pericolo di vita. Sul luogo dello schianto anche i carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Secondo una prima sommaria ricostruzione, l’auto dei ragazzi, per motivi da accertare,  ha improvvisamente sbandato  andando fuori controllo e finendo per ribaltarsi. La notizia della morte del 22enne ha sconvolto la comunità locale di Lucca Sicula dove la sua famiglia è ben conosciuta. Lo stesso sindaco della cittadina, che ha voluto recarsi sul posto dell’incidente, è rimasto sconvolto. “Giuseppe Gagliano era un ragazzo bravissimo, sempre allegro e disponibile con tutti” ha dichiarato il primo cittadino, raccontando che il 22enne studiava Economia a Siena ma era rientrato in Sicilia per alcuni giorni. “La famiglia è molto conosciuta e apprezzata da tutti. Per il giorno dei funerali proclamerò il lutto cittadino” ha concluso il sindaco.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *