++DRAMMATICO INCIDENTE++ Manuel finisce in un fossato, aveva solo 16 anni

Tragedia nelle scorse ore  lungo le strade venete. Un ragazzo di soli 16 anni ha perso la vita a seguito di un drammatico incidente stradale con la sua moto a Meolo, nella città metropolitana di Venezia. Il dramma si è consumato nella mattinata di martedì, poco prima delle 11 in via Roma. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, si tratterebbe di un incidente autonomo. Il giovane in sella alla sua moto da cross, per motivi tutti da accertare, avrebbe improvvisamente sbandato andando a finire nel fossato che costeggia la strada e sbattendo violentemente la testa contro il terrapieno  in cemento di un ponticello. Inutili per lui i successivi  soccorsi medici giunti sul posto. I sanitari del Suem 118 hanno provato a rianimarlo a lungo ma purtroppo alla fine si sono dovuti arrendere e dichiararne la morte sul posto.

Dopo la chiamata di emergenza da parte di altri passanti, sul luogo dell’accaduto anche i vigili del fuoco, i carabinieri e gli uomini della polizia locale. A questi ultimi è toccato il compito dei rilievi dell’incidente per cercare di stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto. Quando la notizia si è diffusa, sul posto sono accorsi anche alcuni familiari del giovane che abitava proprio in paese. Enorme lo strazio tra parenti, amici e i tanti che conoscevano il sedicenne vittima dello schianto. “Tragedie come questa, non dovrebbero esistere. Ci uniamo in un abbraccio a mamma e papà per questo immenso e profondo dolore. La vita è proprio un brivido che vola via. Un bacio nel vento Manuel, angelo volato in cielo troppo presto” ha scritto su Facebook Sandra, una residente di Meolo. A lei si sono affiancanti tanti altri. “Manuel ti porterò sempre nel mio cuore. Possa il cielo accogliere il tuo bel sorriso… a noi mancherà tanto” ha scritto Tiziana. “Un bacio nel vento a Manuel che nuoti libero tra le nuvole….un abbraccio a mamma e papà un dolore troppo grande!” ha scritto invece Gloria.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *