Cibo destinato agli immigrati buttato nell’immondizia al Municiio IX di Roma, Vergogna!

QUESTA NEWS CHE GIRA IN RETE E’ ACCHIAPPACLICK LO DICE BUFALE.NET

Da qualche giorno sembra che è ci siano delle richieste relative ad un video che è stato pubblicato sul web e che riguarda del cibo che è stato gettato nel bidone dell’immondizia nei pressi del municipio IX di Roma. Il problema sarebbe piuttosto evidente e sarebbe il caso che gli interessati diano maggiori informazioni in modo tale che le indagini del caso si possano ritenere concluse. Sembrerebbe che già in passato qualcosa del genere fosse accaduto. Qualcuno avrebbe detto che quel cibo gettato effettivamente fosse ancora buono e quindi ci si chiede il motivo per il quale però si trovasse all’interno dei bidoni della spazzatura.

Tutte le foto che sono state diffuse in rete raffigurano degli alimenti precotti e questo tipo di alimento, non può essere riciclato in alcun modo. Va anche chiarito che trattandosi di cibo precotto e che in genere viene utilizzato per una qualsiasi struttura ricettiva di accoglienza oppure una mensa scolastica, può succedere che il numero di cibi precotti sia superiore rispetto al consumato del giorno, perché semplicemente alcuni utenti della mensa non sono più lì, oppure perché c’è stato alla base un errore di comunicazione ed in questo caso il cibo non si può riscaldare oltre la data di scadenza.

Il Precotto monoporzionato sembra vero e proprio una shelf-life ovvero una finestra di consumo piuttosto limitata ed il cui destino sembra essere già segnato una volta che viene riscaldato e servito, ovvero o si mangia Oppure lo si butta non esiste alcuna soluzione alternativa . In genere la colpa viene addebitata a coloro che effettivamente buttano via il mangiare e nello specifico ad essere presi di mira in questi anni, sono stati proprio gli immigrati. Molti hanno scritto: Hanno rotto le palle se fosse per me morirebbeto tutti di fame.Incivili la maggioranza di queste persone vanno a vendere droga mandateli via. Ma li mandassero a casa loro a mangiar banane!”.

Prima di giudicare bisognerebbe mettersi nei loro panni. Nessuna struttura quindi si prenderebbe la briga di dare a chicchessia, sia sia che si tratti di un immigrato o di un bambino o di qualsiasi altra persona, del cibo avviato ormai verso la data di scadenza sia per umanità, ma anche perché sicuramente questo qualcuno gli farebbe causa nel caso in cui dovesse scoppiare un’ epidemia di malattie gastrointestinali a causa dei cibi precotti riciclati. Ebbene i precotti devono essere consumati al momento oppure buttati e non vanno riciclati e proprio per questo sarebbe il caso di smetterla di fare delle fotografie ai cassonetti perché obiettivamente non serve a nulla.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *