Di Maio attacca Boldrini per RadioCapitale, ma a salvarla è Salvini e la Lega

QUESTA NEWS CHE GIRA IN RETE E’ CERTIFICATA COME VERA

In queste ore sembra sia nato un vero e proprio caso politico a causa di Radio Radicale, con un attacco piuttosto diretto da parte di Luigi Di Maio nei confronti di Laura Boldrini. Quest’ultima in tutti questi anni è stata parecchie volte al centro di alcune bufale, molte delle quali alimentate anche da correnti del MoVimento 5 Stelle. Dopo essere stato emanato un decreto attraverso il quale è stato assicurato un finanziamento alla radio e dunque di un sostegno economico pari a 3 milioni di euro, la stessa è apparsa piuttosto soddisfatta di quanto accaduto.

Le polemiche pare che siano nate in rete soltanto dopo un altro post, pubblicato da Luigi Di Maio il quale avrebbe attaccato attraverso i social la sua avversaria politica. Molti fan sembra che abbiano fatto notare però al ministro del lavoro che un ruolo particolarmente importante e decisivo in questo provvedimento che ha salvato Radio Radicale, è stato ricoperto proprio dalla Lega e quindi da Matteo Salvini.

In queste ore, sembra essere ripreso il tormentone di Luigi Di Maio e del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, dopo il risultato ottenuto alle ultime elezioni europee. Il post di Luigi Di Maio diceva “Ecco chi gioisce per avere regalato altri milioni di euro delle vostre tasse a Radio Capitale, una radio privata e di partito pagata con i vostri soldi. Fieri di esserci opposti con ogni mezzo”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *