Bambino di 7 anni sbranato da un coccodrillo in Messico.Video

Lazaro Cardenas, Michoacán, Messico. Le autorità locali hanno diramato un annuncio riguardante la probabile morte di un bambino di sette anni sbranato e mangiato da un coccodrillo mentre giocava con il suo pallone. Il bambino stava giocando nei pressi della foce di un fiumelocale quando la palla è rotolata in acqua.

Il primo impulso del bambino è stato quello di andarla a recuperare ma, appena si è avvicinato alla riva del corso d’acqua, un grosso coccodrillo è scattato fuori, e ha trascinato il piccolo dentro l’acqua facendolo scomparire nel nulla. Il corpo del piccolo non è stato infatti ancora ritrovato.

Sul posto si sono subito recati i soccorsi, tra cui quelli della protezione civile locale e dell’esercito, per avviare la ricerca del piccolo. Tuttavia ci sono poche speranze di trovare il bambino vivo in quanto le modalità di caccia di questi animali fluviali sono ben conosciute.

Secondo gli esperti, infatti, i coccodrilli del luogo sarebbero soliti trascinare le prede in acqua per poi farle annegareprima di poterle sbranare e mangiare in tutta tranquillità.

Al calare della notte, la ricerca è stata sospesa ed è stata poi ripresa il giorno dopo ma i resti del piccolo non sono stati ancora trovati. Si ritiene che il corpo o parte di esso possa essere stato trasportato da qualche parte nei pressi di mangrovie dove può essere stato nascosto dall’animale.

Il padre ha riferito che ha cercato di salvare il piccolo dalle fauci del coccodrillo ma non è riuscito a raggiungerlo prima che il figlio venisse trascinato sotto l’acqua. A quel punto ha allertato i servizi di emergenza.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *