Ragazzi pestati a Trastevere per una maglietta del cinema: anche Jeremy Irons la indossa

Ragazzi pestati a Trastevere per una maglietta del cinema: anche Jeremy Irons la indossa

Sono stati momenti di paura e panico quelli vissuti da alcuni ragazzi pestati a Trastevere, nel cuore di Roma, perché via di una maglietta del cinema bordeaux indossata alla proiezione di First Reformed, del regista Paul Schrader. Paliamo della realtà relativa a quella del cinema America che fonderebbe le basi su movimenti antifascisti. A manifestare la sua solidarietà indossando la stessa maglietta è stato Jeremy Irons.

Ragazzi pestati a Trastevere per una maglietta del cinema

L’azione messa in atto da circa dieci persone aveva la finalità di scagliarsi contro ad alcuni ragazzi pestati a Trastevere, a Roma, dopo aver assistito alla proiezione del film Firs Reformed con la regia di Paul Schrader. Secondo quanto reso noto a Ilmessaggero.it, gli aggressori avrebbero intimato i ragazzi prima di partire con il pestaggio: “Levati subito la maglietta del cinema America, siete antifascisti, ve ne dovete andare via“. Un ragazzo di nome Valerio, inoltre, ha raccontato: “Ci stavano seguendo. Ma siccome eravamo in venti, hanno aspettato che ci separassimo, per affrontarci in quattro“.

“Non saremmo più usciti da Trastevere”

Infastiditi da una maglietta, color bordeaux che è diventata il simbolo di un movimento antifascista, tanto essere pronti sulla scia di guerra e di mettere in atto un pestaggio nei confronti di alcuni ragazzi comunque loro coetanei. Lo stesso ragazzo, Valerio, sempre secondo quanto reso noto da Ilmessaggero.it, nel suo racconto continua dicendo: “Quei ragazzi pretendevano che David si togliesse la maglietta. Ci hanno detto che se non l’avessimo fatto, non saremmo più usciti da Trastevere. Dopo che David ha rifiutato di togliersi la maglietta, uno di loro lo ha colpito con una testata al naso“. Un amico di Valerio, Habib ha invece dichiarato: “Non siamo riusciti a scappare o a difenderci”, essendo pronto a collaborare con gli inquirenti dicendo di essere pronto spiegando “alcuni sapremmo riconoscerli“.

Jeremy Irons: “Dobbiamo ricordarci della nostra umanità”

A manifestare la sua solidarietà è stato il Premio Oscar Jeremy Irons. L’attore è nella città italiana per presentare il film Io ballo da sola, tanto che in occasione della conferenza stampa si è presentato con la medesima maglietta indossata dai ragazzi pestati a Trastevere, come pubblicato anche da Il Messaggero, ha dichiarato: “Dobbiamo ricordarci che siamo uguali e dobbiamo capire che queste immagini di violenza non fanno bene e non servono a costruire una società coesa. Dobbiamo ricordarci della nostra umanità, in modo tale che ciò che è avvenuto 70 anni fa non torni a gettare i suoi semi. In questa piazza vedo l’umanità che si esprime al suo meglio”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *