Denuncia la scomparsa del marito, ma lei lo aveva ucciso, fatto a pezzi e messo in più scatole

Un nuovo caso di cronaca attirato l’attenzione mondiale per la sua efferatezza e crudeltà. Una donna ha denunciato la scomparsa del marito quando è la verità invece era sempre stata un’altra.

Denuncia la scomparsa del marito

Nuovo caso di cronaca arrivata all’Ohio dove una donna di nome Marcia ha denunciato la scomparsa del marito Howard Eubank. I due erano sposati da molti anni, il loro matrimonio era costellato da diversi litigi ma nessuno avrebbe mai immaginato che la donna potesse mettere in atto un qualsiasi gesto estremo. Marcia annunciato l’improvvisa scomparsa del marito, in quale sarebbe andato via in piena notte da un momento all’altro senza lasciare alcuna traccia. La donna piuttosto che disperarsi avrebbe preferito porre poche domande al marito e far sì che questo potesse continuare la sua vita anche senza lei.

I messaggi figli

A raccontare questa incredibile storia è stato il magazine Leggo.it, spiegando come anche la stampa locale non credeva a quella allontanamento volontario. Persino gli amici di Howard credevano che fosse impossibile che l’uomo potesse prendere una decisione così drastica, al punto di abbandonare anche i figli ormai divenuti adulti.

Dopo l’abbandono della moglie, però sembrerebbe che Howard avesse comunque voluto mantenere un contatto con i propri figli, ma solo attraverso dei messaggi senza volerli incontrare. Howard. Secondo quanto raccontato dalla moglie Marcia, avrebbe deciso di abbandonare i figli e la moglie con cui litiga va spesso preferendo andare a Houston in Texas dove aveva trovato un nuovo lavoro per ricominciare. Nonostante il costante contatto con il padre, i figli di Howard avevo intuito che qualcosa o comunque non andasse. La conferma di quanto detto arriva nel momento in cui l’uomo fa sapere a uno dei suoi figli che non si sarebbe presentato nemmeno durante la sua promessa di nozze.

Fatto a pezzi e nascosto

Le azioni di Howard non avevano convinto nessuna delle persone che l’uomo conosceva, proprio per via della imprevedibilità e soprattutto nel momento in cui ha fatto sapere a uno dei suoi figli che non sarebbe stato presente il giorno della promessa di matrimonio. In questo frangente Howard manteneva rapporti di messaggistica anche con altri suoi parenti, affermando comunque di non essere disposto a incontrarli.

L’arcano mistero viene scoperto quando 1 della coppia stava cercando delle chiavi ed è stato andando da una scatola dalla quale fuoriuscivano diverse mosche. Nel momento in cui ha chiesto la mamma cosa fossero questa ha risposto: “Fa parte del corso di tuo padre. Le altre parti sono in alcune scatole del seminterrato– sempre secondo quanto rapportato da Leggo.it-. Chiama la polizia e dì loro che ho ucciso tuo padre. Non aprire le scatole da solo, lascia che sia la polizia a farlo. L’ho ucciso“.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *