La Hunziker apre la stagione delle bellezze al bagno

Come un bicchiere di buon vino, che inebria e prende energia dal tempo che passa. E come un orologio svizzero che, puntuale, si presenta – stessa spiaggia, stesso mare – ogni anno. Michelle Hunziker è la più bella visione che dà ufficialmente il via all’estate. Senza il suo battesimo dell’acqua a Varigotti, la stagione più calda non decolla.

Il suo sorriso spazza via i residui di primavera e il suo corpo pazzesco, sempre più tonico e sinuoso, dà una spinta a chi vuole correre verso i tempi supplementari della partita più dura: quella della prova costume. Il match tra peccati di gola e silhouette è il più ostico di tutti, una battaglia per molte donne.

Non per Michelle. Guardate le immagini esclusive del nostro servizio: non vi sembra una ragazzina? Una che, al netto di tre gravidanze, più gli anni avanzano più acquista fascino? Dna fortunato, certo, memoria muscolare dello sport praticato sin da bambina tra le montagne del Canton Ticino, ok, ma dietro a tanta bellezza ci piace pensare si celi il segreto delle tre D: disciplina, dedizione e divertimento in tutto quello che fa. Michelle è una donna precisissima, che non sgarra. Mangia sano, senza eccessi, e quando lo ritiene sta più attenta del solito. Un po’ come ha fatto per noi un’altra bellissima, Anna Falchi, testimonial della ghiotta dieta del gelato.

Ma torniamo a Michelle e alla D di dedizione e disciplina. La Venere svizzera fa sport con costanza, allenandosi per un’ora tre volte alla settimana. Per lei non è fatica, il movimento è sinonimo di salute, divertimento e gioia. Inoltre, appena può, la conduttrice ricerca l’aria aperta, trascinando con sé le figlie più piccole, Sole e Celeste, i cagnolini, Lilly e Leone, e il marito Tomaso Trussardi. Assieme alla sua primogenita Aurora, invece, si diletta con sessioni di jogging e palestra, spesso documentate sui rispettivi profili Instagram, che rivelano una complicità specialissima tra loro. È tutto questo insieme di attenzioni ed emozioni, di benessere profondo, a trasparire, rendendo la Hunziker luminosa e amatissima.

Da circa vent’anni è sulla cresta dell’onda, eppure, qualsiasi programma conduca, qualsiasi progetto segua, il suo impegno è sempre al 100 per 100: per lei è come se fosse sempre la prima volta. Stessa passione, stessa grinta di quando era ragazzina e si affacciava nel mondo della Tv. Una vita fa, che è riaffiorata in un video in occasione della trasmissione per Baudo, Buon compleanno Pippo, tributo di Raiuno ai suoi 60 anni di carriera. Il conduttore siciliano ha ospitato in studio Michelle, ricordandole di quando, diciannovenne, faceva l’inviata per un suo programma.

Talent scout dal fiuto sopraffino, super Pippo aveva già capito che quella ragazza bionda, solare, all’epoca incinta di quattro mesi di Aurora, l’avrebbe rivista ancora. Più e più volte. «È una forza della natura. Sportiva, spigliata, sorridente: sa cantare, presentare, è una eccellente tuttofare. Affettuosissima, affronta ogni cosa con quella precisione che le appartiene, condita dalla sua straordinaria sensibilità», ha confidato a Gente. Ci aveva visto lungo, Pippo, tant’è che ancora oggi, in veste di padrona di casa del talent musicale All together now, Michelle riscuote ottimi ascolti in coppia con J-Ax. Ma se vogliamo continuare un parallelo tra ieri e oggi, ecco affiorare alla memoria un ricordo scolpito come l’immagine che per prima la fece conoscere al pubblico italiano: il suo incantevole fondoschiena immortalato nella pubblicità dello slip Roberta, nel 1995. Sono passati 24 anni, ma notate differenze con le nostre immagini? Praticamente nessuna.

Michelle ha anche uno stimolo in più per mantenersi in tale forma: il marito più giovane di sei anni. Del quale è innamoratissima e anche gelosa. È consapevole di avere un uomo attraente. «Vivo sul chi va là e guai a chi me lo tocca!», ha confidato in un’ intervista. E anche lui, davanti all’avvenenza della moglie, immaginiamo non possa provare che lo stesso sentimento. Ma d’altronde la gelosia è il pepe dell’amore.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *