Allarme tetano: bambina di 10 anni in rianimazione, gravi le sue condizioni

Crescono a dismisura i casi di tetano nel nostro paese. Purtroppo in queste ore una bambina di soli 10 anni si trova in gravi condizioni ricoverata presso il reparto di rianimazione pediatrica dell’ospedale della donne del bambino in Borgo Trento a Verona, in seguito proprio ad una infezione da tetano. Secondo quelle che sono le indiscrezioni emerse, la bambina non sarebbe vaccinata e quindi non sarebbe stata sottoposta alla profilassi antitetanica.

Al momento l’ azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona, che è stata interpellata su quanto accaduto, ha confermato il ricovero della bambina ed ha precisato che la prognosi purtroppo resta ancora riservata e che le condizioni della bambina non sono poi così tanto buone.

I medici stanno monitorando l’evoluzione della patologia in fase acuta, per cercare di capire come dosare la terapia in tempo reale ovvero man mano che il decorso si sviluppa. L‘Azienda Ospedaliera tramite Francesco Cobello, direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Verona, ha fatto sapere che la patente è sotto controllo il giorno e notte nella complessità del caso la tempestività della diagnosi è stata decisiva, visto che non sempre è facile perché non si pensa subito al tetano, soprattutto in un bambino che dovrebbe essere vaccinato.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *