Bambina di 11 anni fermata con 2 chili di cocaina nello zaino

Cocaina nello zaino di una bambina. Nove persone sono state arrestate dalla guardia di finanza di Milano con un mega blitz che ha coinvolto non soltanto il capoluogo lombardo, ma anche Napoli e Terni. Queste persone adesso dovranno rispondere di traffico internazionale di droga. Nello specifico a finire in manette sono stati 7 cittadini peruviani tra cui 5 donne e due italiani, mentre altri tre peruviani al momento sono ancora ricercati.

Purtroppo il fatto più brutto di questa operazione è quello secondo cui sarebbe utilizzata una bambina per trasportare la droga. Il gruppo Infatti avrebbe nascosto 2 kg di cocaina nello zaino di una undicenne che viaggiava come minore non accompagnata per raggiungere la sua mamma in Italia. Una volta raggiunta Malpensa, i finanzieri l’avrebbero fermata, sequestrando la droga che si trovava nei telai di immagini sacre e in alcune statuette della Madonna.

In seguito al secondo sequestro, i Narcos avrebbero anche controllato la mamma della bambina convinci che la signora avesse recuperato la cocaina e avesse iniziato a venderla in autonomia, ma in realtà la donna è apparsa ignara di tutto ed estranea alla vicenda. Mamma e figlia sono tenute sempre sotto controllo per evitare possibili vendette da parte del gruppo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *