Bimbo di 5 mesi rischia la vita: nutrito solo con patate da genitori vegani

Un bambino di 5 mesi in fin di vita e una coppia di genitori arrestata per maltrattamenti. L’accusa specifica? Aver nutrito il figlio soltanto con patate per rispettare la filosofia vegana, riducendolo in condizioni di “grave carenza nutrizionale”. Robert Buskey, 31 anni, e Julia French, 20, sono stati tratti in arresto a Titsuville, in Florida, mercoledì scorso dopo che il loro bambino è stato trovato in condizioni di salute ormai critiche. Lo riporta il Daily Mail.

“Nel sangue i livelli di calcio erano ai limiti della sopravvivenza”, hanno affermato i medici che hanno prestato le cure al neonato, ridotto ad avere costole sporgenti, occhi incavati e così poca energia da avere difficoltà perfino nei minimi movimenti.

La coppia, ignorando il buon senso ed i pareri medici, aveva proseguito a nutrire il figlio solo con una sorta di purè di patate, seguendo una ricetta trovata su internet secondo quanto riferito. “Avevano i mezzi per nutrirlo adeguatamente, non ci sono scusanti per quello che hanno fatto. E non è possibile che non si siano resi conto delle condizioni in cui loro figlio versava”.

Sembra che il bambino, pur in gravi condizioni, stia reagendo alle cure. I genitori sono entrambi detenuti nella prigione della contea di Brevard, in attesa di procedimento giudiziario.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *