Più di11mila firme per chiedere la radiazione dall’Albo dei Giornalisti di Vittorio Feltri

Oltre 11mila firme per chiedere la radiazione dall'Albo dei Giornalisti di Vittorio Feltri

Sono giorni davvero particolari per i fan di Andrea Camilleri, attualmente ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma in gravi condizioni. In questi giorni molte persone si sono sentite indignate dalle parole di Vittorio Feltri, tanto che oltre 11mila persone hanno firmato una petizione per richiedere la sua radiazione dall’Albo dei Giornalisti.

Come sta Andrea Camilleri?

Qualche giorno fa Andrea Camilleri è stato trasportato all’ospedale Santo Spirito di Roma per via di un arresto cardiaco. Secondo quanto reso noto dall’ultimo bollettino medico le condizioni di salute dello scrittore sono ancora critiche anche se non vi sono delle variazioni significative. Sono tante le persone che hanno manifestato la loro vicinanza all’autore del romanzo Commissario Montalbano, soprattutto quando Vittorio Feltri ha fatto delle dichiarazioni molto infelici sul tuo conto.

Oltre 11mila firme per chiedere la radiazione di Vittorio Feltri

Come abbiamo avuto modo di raccontare nei giorni scorsi Vittorio Feltri, nonché attuale direttore di Libero. Il giornalista ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Andrea Camilleri? Non l’ho mai conosciuto, però è chiaro che la sua capacità di applicare criteri matematici ai suoi racconti mi ha sempre sorpreso e ne sono ammirato. Mi dispiace, quando un uomo vecchio muore c’è sempre un certo dolore. Però mi consolerò pensando che Montalbano non mi romperà più coglioni. Basta, mi ha stancato. Finalmente non vedremo più in televisione Montalbano, un terrone che ci ha rotto i coglioni“. Quanto detto è stato sufficiente per far sì che ben oltre 11mila persone decidessero di firmare una petizione allo scopo di richiedere la radiazione dall’Albo dei Giornalisti di Vittorio Feltri. La protesta in un primo momento è nata sul web e, adesso, ha coinvolto alcuni dei personaggi noti del mondo del giornalismo italiano.

La protesta dei giornalisti

La petizione è stata pubblicata sul sito change.org, che in questi anni ha sostenuto diverse rivoluzioni facendo sì che le persone potessero contribuire firmando una petizione. Nel caso di Andrea Camilleri, riguardanti le vergognose dichiarazioni di lasciare la Vittorio Feltri, a mettersi in prima linea sono stato il presidente dell’Ordine dei Giornalisti ovvero Carlo Verna che ha sostenuto così la protesta di Sandro Ruotolo e di Paolo Borrometi. Secondo quanto reso noto da giornalettismo.com sembrerebbe che sarebbero già arrivate a 15mila le firme raccolte su change.org mentre sia Ruotolo che Borrometi, no di entrambi per la loro lotta contro la mafia e la criminalità organizzata, hanno parlato di un incompatibilità di Vittorio Feltri tra le dichiarazioni rilasciate e la sua presenza nell’ordine dei giornalisti.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *