Donna stuprata su una spiaggia nudista da 5 uomini: “Hanno anche tentato di investirmi”

La Guardia Civil ha arrestato cinque uomini tra i 45 ei 50 anni per un presunto stupro di gruppo ai danni di una donna sulla spiaggia nudista di El Mareny de Sant Llorenç, nella città valenziana di Cullera. Secondo quanto riportato oggi dalle autorità spagnole in una dichiarazione, gli eventi si sono verificati il ​​15 giugno, quando la vittima, una donna della città valenciana di Sueca, si trovava su quella spiaggia per godersi il tempo libero. Quando ha deciso di tornare a casa e si è diretta verso il parecchio, un gruppo di cinque uomini tra i 45 ei 50 anni presumibilmente, avrebbe cominciato a insultare “con frasi umilianti di natura sessuale” e, secondo la stessa vittima, sarebbe stata poi oggetto di “una specie di crimine di abuso sessuale”.

Una volta raggiunto il parcheggio, la donna ha chiesto aiuto a una coppia si trovava lì, mentre i cinque uomini sono saliti su una macchina e hanno eseguito “brusche manovre”, al punto, secondo la vittima, di investirla. La donna si è immediatamente recata alla più vicina caserma della Guardia Civil di Cullera, dove ha spiegato cosa è successo e ha fornito prove per identificare i presunti colpevoli, secondo la dichiarazione. Gli agenti sono riusciti a identificare i cinque uomini e li hanno arrestati. Si prevede che saranno portati in tribunale a Sueca il prossimo martedì.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *