“Guardate tutti” e mettono dei cani nell’acqua bollente. Genitori demoni arrestati

Martha Crouch, 53 anni, e suo marito Timothy, 57, sono stati arrestati con accuse agghiaccianti. Tutto è iniziato dopo che il figlio maggiore della coppia è stato arrestato. Da quel momento la polizia ha iniziato a indagare sulla famiglia e ha scoperto cosa succedeva in casa loro.
Tra le accuse mosse ai genitori c’è anche quella di aver picchiato una delle figlie adolescenti con uno sgabello da cucina e di avere ucciso il cane di famiglia mentre Martha faceva bollire i suoi cuccioli sul piano di cottura. Una cosa orribile. Ma questa è solo una parte di ciò che accadeva in casa dei Crouch. La madre di famiglia è stata accusata di abusi su minori, di maltrattamento di animali, di abbandono di minori. Il marito Timothy, invece, è accusato di aver ostacolato le indagini. Come abbiamo detto anche sopra, gli agenti hanno scoperto cosa succedeva in quella casa dopo l’arresto del figlio maggiore della coppia. Il ragazzo, di nome Timothy, come il padre, è stato arrestato il 30 maggio.

L’accusa? Aggressione a mano armata. Dopo l’arresto del 31enne, lo sceriffo di San Juan ha arrestato anche i suoi genitori che hanno in totale 8 figli e 7 figlie. Una storia atroce di famiglia. Pensate che il primogenito, secondo quel che scrive il Daily Times, avrebbe puntato una pistola contro tre dei suoi fratelli. Il motivo? Una discussione sul cibo. Uno dei fratelli, allergici alla carne, si lamentava del fatto che per cena ci fosse proprio carne. Questo avrebbe fatto scattare il primogenito che si sarebbe detto pronto a sparare.

Durante gli interrogatori sono emerse anche numerose bugie raccontate da alcuni figli della coppia. Sembra che sia falso che uno dei fratelli abbia picchiato a morte uno dei fratelli e rapito una sorella. Sembra che invece siano vere le affermazioni riguardo le violenze sessuali subite dai figli minorenne e le violenze sugli aniamli. Documenti ufficiali affermano che una delle figlie ha raccontato alle autorità che Martha “ha preso i cuccioli del cane di famiglia, li ha messi in una pentola gigante e li ha fatti bollire, facendo attenzione che tutti i figli assistessero alla scena”. 

La stessa figlia ha anche confessato che la madre ha avvelenato un gatto e ucciso il cane di famiglia con un colpo di pistola. “La mia famiglia è meravigliosa – ha raccontato il figlio maggiore della coppia – Mia mamma e mio papà sono le migliori persone che avessi potuto incontrare”. Ma non è esattamente così: pare che i bambini potessero mangiare solo una volta al giorno. I bambini hanno anche detto agli agenti che li genitori sarebbero stati pronti a trasferirsi altrove se la polizia avesse notato che qualcosa non andava”. La coppia è stata arrestata il 24 giugno e rimane in custodia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *