Uccide il figlio di 8 anni e poi confessa: “Me lo hanno detto i demoni”

Uccide il figlio di 8 anni e poi confessa: "Me lo hanno detto i demoni"

Il mondo della cronaca ancora una volta si tinge di rosso sangue. Una donna ha ucciso il figlio di 8 anni, soffocandolo, e la motivazione che l’avrebbe spinta ad agire è davvero raccapricciante. Questa ha affermato che avrebbe agito seguendo l’ordine di alcuni demoni.

Genitori che uccidono i figli

Nel corso del 2019 sono state diverse le news di cronaca italiana che hanno raccontato la morte di bambini innocenti, uccisi da coloro che avrebbero dovuto proteggerli. Parliamo di bambini come il piccolo Gabriel ucciso dalla mamma in provincia di Frosinone. Il piccolo sarebbe stato ucciso perché avrebbe interrotto un rapporto sessuale tra la sua mamma e il suo papà biologico. Diverse, invece, le motivazioni che avrebbero spinto Tisha Sanchez ad uccidere il figlio di 8 anni. Il bambino è morto, anche lui come Gabriel, dopo esser stato soffocato. Ecco cos’è successo.

Uccide il figlio di 8 anni perché glielo ordinano i demoni

I fatti che stiamo per esporvi sono capitati in Texas dove una donna di 30 anni, Tisha Sanchez, ha ucciso il figlio Joevani Antonio Delapen di soli 8 anni. La donna per togliergli la vita ha usato un cuscino che ha posto sul suo viso finché questo non ha smesso di respirare. Dopo aver ucciso il figlio ha chiamato la polizia affinché si recasse presso il suo domicilio, spiegando cosa fosse successo. Tisha Sanchez nel momento in cui ha confessato il delitto e la sua giustificazione ha davvero dell’incredibile.
La donna ha giustificato il suo folle gesto affermando che ha ucciso il figlioletto di 8 anni perché ad averglielo ordinato sarebbe stato un demone.

Tisha arrestata per omicidio

Secondo quanto reso noto dal Daily Mail, sembrerebbe che Tisha in un primo momento ha spiegato agli inquirenti di aver trovato il figlio privo di sensi. A scoprire quanto successo sono stati gli agenti di polizia a seguito di un’importante attività investigativa dopo l’autopsia fatta sul corpicino del bambino. La donna dopo un interrogatorio ha ceduto e ha confessato quanto successo. Tisha ha degli agli inquirenti di aver agito perché a ordinarglielo sarebbero stati dei demoni che non gli avrebbero lasciato nessuna scelta se non quella di uccidere il figlio Tisha Sanchez.

Quanto detto ha fatto sì che i poliziotti arrestassero Tisha con l’accusa di omicidio e non solo, tra i capi di accusa c’è anche quella di resistenza a pubblico ufficiale. Il processo è ancora in corso e Tisha è in attesa di sentenza e condanna definitiva.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *