Bimba dall’intelligenza record con il QI che supera Einstein: “Riusciva a parlare già a sei mesi”

Bimba dall'intelligenza record con il QI che supera Einstein: "Riusciva a parlare già a sei mesi"

Anushka Dixit è la bimba dall’intelligenza record con un quoziente intellettivo degno di nota e capace di superare quello di Albert Einstein. La sua storia ha colpito mondo e non solo. La bambina in questione ha manifestato i suoi prodigi già in tenere età, proferendo le sue prime parole a soli 6 mesi.

Bimba dall’intelligenza record con il QI che supera Einstein

La storia della piccola Anushka Dixit ha davvero colpito tutto il mondo. Il sul quoziente intellettivo ha raggiunto ben 162 punti, superando quello di Albert Einstain che e Stephen Hawking. La bambina, non a caso, è sempre stata in prima linea brillando come bambina prodigio a scuola, tanto che la mamma di Anushka, Arti, sulla figlia ha raccontato un aneddoto particolare. La ragazzina a quanto pare avrebbe cominciato a dire le sue prime parole quando era ancora in fascia, intorno al sesto mese di vita lasciando sbalorditi i suoi genitori.
Anushka insieme alla famiglia vive a Londra ma, recentemente ha conquistato un importantissimo record, ecco di cosa si tratta.

“Difficile ma non difficilissimo”

La bimba di 11 anni con il quoziente intellettivo più alto di Albert Einstein non molto tempo fa ha deciso di mettersi in gioco e sfidare le sue capacità. In questi anni ha sempre mostrato le sue doti sopraffine, conquistando vari primati anche a scuola. Il momento clou per lei arriva quando chiede alla mamma Arti di poter prendere parte al test su quoziente intellettivo “Mensa”. Un delle prove più difficili capace di determinare il futuro delle persone, non a caso per diventare un mensano è necessario rientrare a far parte di quel 2% della popolazione mondiale che si presenta già con un QI superiore alla media.
Anushka ha battuto ogni record a pieni voti, rientrando nella fascia élite fatta dall’1% delle persone. A raccontare la sua personale esperienza è stata la stessa ragazzina che, come riportato da Il Messaggero ha dichiarato: “È stato difficile, ma non difficilissimo”.

Il sogno nel cassetto

In realtà non c’è una cosa che non ami studiare”, la piccola Anushka che come ogni ragazzina della sua età ha dei sogni nel cassetto. Infatti, Anushka ha dichiarato di voler diventare un medico, una decisione nata probabilmente dal dramma vissuto dalla mamma alla quale è stato diagnosticato un tumore al seno. La donna, Arti, ha dato un avvertimento davvero particolare alla figlia: “Nonostante io abbia subito un’importante operazione per sconfiggere il cancro, la determinazione e la forza di Anushka l’hanno sempre spinta a impegnarsi ancora di più superando il dolore”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *