Extracomunitario semina il panico ricoperto di sangue e armato di coltello – Video

Insanguinato e con in mano un coltello ha resistito ai poliziotti che hanno tentato di calmarlo. Momenti di panico questo pomeriggio in via Gramsci ad Afragola, dove un cittadino extracomunitario, in stato confusionale e completamente ricoperto di sangue, ha respinto gli agenti di Polizia intervenuti sul posto per evitare che potesse ferire i passanti che intanto si erano assiepati nella zona.

Ci sono voluti alcuni minuti prima che l’uomo si sdraiasse a terra e permettesse agli agenti di ammanettarlo. Tanta la tensione da parte dei poliziotti che hanno dovuto usare anche le maniere forti, ma poco dopo l’uomo si è deciso e, da solo, si è sdraiato esausto a terra prima di essere preso in consegna dagli agenti. Non sono chiare al momento le ragioni che hanno spinto l’uomo ad aggredire passanti e poliziotti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *