Morta per un “intenso rapporto di sesso orale” Il giudice non gli crede. Gli assurdi esiti dell’autopsia sul corpo della donna

Ha ucciso la compagna e ha cercato di fare apparire l’accaduto come se si fosse trattato di un incidente, ma è stato riconosciuto colpevole di omicidio. Robert Simpson-Scott, 44 anni, ha sostenuto di aver soffocato Sally Cavender, anche lei di 44 anni, durante “un intenso rapporto di sesso orale“.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *