Follia al minimarket, conto troppo salato: cliente spara al titolare con un fucile

Una vicenda che ha dell’incredibile quella che stiamo per raccontarvi, che ha come protagonista un titolare di un minimarket ed un suo cliente. Quest’ultimo avrebbe litigato con il titolare di un Minimarket e poi è ritornato armato di fucile ad aria compressa e gli ha sparato. Un rumeno di 46 anni così è stato arrestato nella serata di mercoledì con l’ accusa di tentato omicidio e lesioni personali.

Stando a quanto riferito, l’uomo è entrato in un Minimarket sito in via Acquaroni a Torre Gaia e dopo aver preso alcuni prodotti dagli scaffali, avrebbe discusso con il titolare del negozio ed un 34enne del Bangladesh su alcuni prezzi che a suo dire erano piuttosto salati. Dopo aver litigato con il titolare del Minimarket come abbiamo già anticipato l’uomo si è allontanato e poi è ritornato con un fucile ad aria compressa tipo carabina ed ha esploso due colpi uno verso il titolare del negozio e l’altro contro una bilancia che è stata poi danneggiata.

Il titolare avrebbe reagito cercando di sottrarre l’arma all’aggressore che poi però è riuscito a scappare. Intervenuti subito dopo i Carabinieri della sezione operativa della compagnia di Frascati che avendo preso alcune informazioni e dopo aver analizzato i filmati di dell’impianto di videosorveglianza, hanno individuato l’uomo. Si tratterebbe di un 43enne rumeno, prelevato presso la sua abitazione, poco distante dal negozio. I Carabinieri perquisito l’appartamento hanno sequestrato sia il fucile ad aria compressa  che 527 piombini.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *