Prende il reddito di cittadinanza ma viene arrestato mentre organizza una rapina

Prende il reddito di cittadinanza ma viene arrestato mentre organizza una rapima

Uno dei nuovi poveri che aveva ottenuto il reddito di cittadinanza ma non gli bastava. L’uomo in questione e stato arrestato mentre organizzava una rapina.

Reddito di cittadinanza

Nel corso del 2019 ha fatto parecchio discutere la concessione del reddito di cittadinanza, un escamotage che avrebbe permesso ai ‘nuovi poveri’ di poter fare fronte a una lunga serie di problematiche legate alle necessità giornaliere. Non a caso il reddito di cittadinanza avrebbe dovuto avere anche lo scopo di dover scoraggiare azioni criminose, come ad esempio la rapina, anche se spesso quanto detto non accade.

Nel corso delle ultime ore non a caso è stata diffusa una notizia che ha fatto parecchio discutere. Il 24 giugno del 2019 ad Angri dove un uomo aveva richiesto e ottenuto il reddito di cittadinanza, ma è stato arrestato mentre cercava di effettuare una rapina.

Ottieni il reddito di cittadinanza organizza una rapina

I fatti in questione sono successi ad Angri, in provincia di Salerno, dove un uomo come i tanti in Italia aveva fatto richiesta ottenendo così il fantomatico reddito di cittadinanza. A quanto pare tutto ciò per lui non era sufficiente, tanto da decidere di mettere in atto un colpo insieme all’aiuto di altri tre complici. Non a caso questi sono stati sorpresi e arrestati prima che potessero mettere in atto il loro famigerato piano.

A far scattare l’arresto sono state le indagini condotte dai carabinieri Reparto Territoriale di Nocera I in ambito patrimoniale che hanno permesso di scoprire le intenzioni dei quattro uomini in questione, ancora prima che potessero mettere in atto il loro piano. A coordinate dal sostituto procuratore di Nocera Inferiore Davide Palmieri insieme alla Sezione Operativa locale e ai  militari della stazione di San Valentino al Torio.

Sopralluoghi e pedinamenti

I quattro uomini in questione avevano studiato tutto nei minimi dettagli. Una volta trovato il loro bersaglio avevano deciso di non lasciare nulla al caso, dato che nessuno non avrebbe dovuto scoprirli. Il gruppo aveva infatti messo in atto una lunga serie di appostamenti e pedinamenti necessari per capire i movimenti della loro vittima e mettere in atto il colpo in modo sicuro ed efficace. La loro azione è stata sventata poco prima dai militari dell’arma che hanno fatto una sensazionale scoperta durante la perquisizione dei soggetti. Una delle persone coinvolte, infatti, è stata trovata in possesso della card del redditto di cittadinanza che, a quanto pare, aveva ottenuto non molto tempo prima. I quattro attualmente si trovano nel carcere di Salerno in attesa di udienza di convalida dell’arresto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *