Al cuore della Shayk bussa il figlio di Clint Eastwood

Mesi e mesi a parlarne come una vittima sacrificale. Una sorta di Barbie russa (forse) tradita pubblicamente con la talentuosa – ma non avvenentissima – Lady Gaga, perché la scintilla quando scatta non guarda in faccia nessuno.

Nemmeno se sei Irina Shayk, di mestiere fai la modella di intimo e saresti sexy con addosso pure un sacco di patate. E dunque tutti addosso a Bradley Cooper, raccontato dal gossip con il cuore sempre diviso a metà tra queste due donne così diverse tra loro.

E quando, ai primi di giugno, immagini inequivocabili avevano mostrato Irina con i bagagli mentre se ne andava dalla casa in cui viveva con Bradley, era parsa una conferma: la causa doveva per forza essere quella complicità tra il regista-attore e la cantante che si erano amati nel film culto dello scorso anno, A star is born. E invece. Un gossip improvviso e insistente ribalta le carte in tavola: ad aver posato gli occhi altrove sarebbe stata proprio Irina.

Che si sarebbe consolata da quelle voci sgradevoli sul presunto tradimento di Bradley iniziando una liaison con Scott Eastwood, figlio della leggenda Clint. Un pettegolezzo irresistibile soprattutto vista la fama da scapolo impenitente di lui. «Sono single e non ho vergogna di dire che ho un sacco di avventure di letto. Nell’intimità mi piace definirmi “generoso”», aveva confessato tra il serio e il faceto Scott in una trasmissione radio qualche mese fa.

Attore di belle speranze, nonostante il cognome pesante per ora in curriculum vanta soprattutto la parte del protagonista in Pacific Rim, filmone di fantascienza dello scorso anno. Di lui, diciamo la verità, colpisce soprattutto la somiglianza impressionante con il padre alla sua età. Probabilmente, per uscire allo scoperto, Irina e Scott aspetteranno qualche passaggio legale. Con Cooper infatti la modella aveva avuto nel 2017 la piccola Lea, che ora gli ex vogliono tutelare tramite un affido condiviso il più possibile amichevole.

E intanto Irina che fa? Nelle ore dell’ennesima buriana mediatica, dopo aver sfilato come se nulla fosse alla Settimana della Moda Uomo milanese, è tornata a New York. E saggiamente si fa paparazzare per la strada, sì, ma sempre solo in compagnia di mamma Olga e con l’espressione un po’ dolente di quella appena abbandonata. Che poi la sera l’aspetti magari l’aperitivo con Eastwood junior se lo tiene per sé. Furba, furbissima.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *