Organizza festa di compleanno a casa, gli invitati arrivano e la trovano morta per il caldo

Le alte temperature che si stanno registrando in questi ultimi giorni sembra che abbiano fatto parecchie vittime e tra questo ci sarebbe una donna di 63 anni. Quest’ultima Maria Tupita di Rovigo aveva deciso di festeggiare il suo compleanno ed aveva invitato quindi a casa diversi amici. Questi sarebbero giunti presso l’abitazione della donna sita in via zona industriale a Villadose in provincia di Rovigo, ma  ad aspettarli praticamente vi era ormai soltanto un cadavere.

La nonna si trovava in casa e stava aspettando i suoi amici per poter festeggiare il suo compleanno ma molto probabilmente a causa del grande caldo è stata colta da un arresto cardiaco. Quando gli amici sono giunti sul posto, purtroppo hanno scoperto il corpo della donna e nonostante siano stati chiamati immediatamente i soccorsi, questi hanno soltanto potuto constatarne il decesso.

Non è dato per certo il fatto che la donna sia morta per il grande caldo, ma molto probabilmente le alte temperature avrebbero fatto sì che la donna si è sentisse male e poi sarebbe sopraggiunto un arresto cardiaco.Effettivamente in gran parte delle città italiane le temperature hanno raggiunto dei picchi piuttosto elevati e ormai nelle case in estate vivere senza un condizionatore è diventato molto difficile.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *