Due settimane a fare bagordi, torna ma trova i familiari al suo funerale

Un uomo di 51 anni messicano, Jorge Flores da sempre ha voluto partecipare a feste ed ubriacarsi soprattutto di pulque, una bevanda che si ricava proprio dalla lavorazione della Tequila. Sembrerebbe che proprio durante una di queste feste, l’uomo avesse alzato un po’ il gomito e i bagordi sarebbero continuati per circa due settimane durante le quali l’uomo non ha più dato notizie di se fino a che i parenti non sono stati chiamati ad identificare un uomo completamente carbonizzato che era stato ritrovato in un luogo dove Jorge era stato avvistato proprio l’ultima volta.

A procedere con l’identificazione è stata la sorella la quale pare non avesse avuto alcun dubbio sul fatto che quel corpo appartenesse proprio a Jorge. Poi una volta tornati a casa, i parenti avrebbero addirittura organizzato Il funerale e proprio mentre erano tutti insieme a piangere questa scomparsa prematura del loro parente, ecco che è arrivata a casa Jorge in compagnia di un amico.

Sono rimasti davvero senza parole e sconvolti per questo rientro in casa, visto che tutti pensavano fosse morte.  Immediatamente gli hanno chiesto che fine avesse fatto e soprattutto si sono chiesti chi fosse quell’uomo carbonizzato che comunque somigliava tanto a loro parente.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *