Caricabatterie cellulare esplode su un volo intercontinentale: terrore sull’aereo

Un incendio si è verificato a bordo di un volo intercontinentale Virgin Atlantic da New York a Londra che ha costretto ad un atterraggio di emergenza a Boston. I pompieri sarebbero stati chiamati intono alle ore 21 di ieri sera, dopo che un caricabatteria di un telefono cellulare avesse preso fuoco su un posto sul jet diretto a London Heathrow. Tanta paura per i 217 passeggeri che si trovavano a bordo dell’aereo.

Alcuni, nonostante il panico, pare siano riusciti a riprendere il tutto con il cellulare e mostrare le immagini drammatiche sui social. La polizia avrebbe fatto sapere, attraverso un comunicato stampa che l’equipaggio avrebbe estinto l’incendio sul jet dopo aver lasciato l’aeroporto JFK. “Le indagini preliminari ipotizzano che si tratti di un caricabatteria per telefono esterno. L’aereo è salito a 28.000 piedi prima di dover scendere dopo l’incidente. Tutti i 217 passeggeri dell’aereo insieme all’equipaggio di cabina sono stati evacuati in sicurezza dopo l’atterraggio a Boston. Un passeggero singolo ha rifiutato il trattamento per un reclamo relativo al fumo“, è questo quanto raccontato da un portavoce della polizia statale del Massachusetts.

Cory Tanner, ovvero un passeggero su Twitter avrebbe scritto:” @VirginAtlantic nel tuo aereo che ha fumo in cabina e ha appena avuto un atterraggio di emergenza dopo essere stato bloccato sull’asfalto il volo prima perché un aereo si è rotto che mi ha fatto perdere il mio volo originale . Interessante…. “.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *