Inps, 5.400 assunzioni entro i prossimi due anni: il bando di concorso a novembre

Tra il 2019 e il 2020, l’INPS ha fatto sapere che assumerà 5400 nuovi dipendenti e di questi 3507 ad oggi concludono le giornate formative ed entreranno soltanto formalmente nel corpo al personale dell’Istituto di previdenza. Gli altri 1869 saranno assunti nel 2020, contribuzione dei dipendenti che hanno fatto domanda di pensione con Quota 100. A parlare è stato il presidente dell’INPS Pasquale Tridico, il quale ha riferito che si avrà un tasso di sostituzione del 100% e che questo sarà sicuramente un evento più grosso di assunzioni mai avuto nella pubblica amministrazione. Entro i prossimi due anni, l’istituto quindi assumerà in totale 5.400 dipendenti e la notizia è stata data in occasione della presentazione della relazione programmatica del consiglio di indirizzo e vigilanza dell’INPS.

A partire poi dal prossimo mese di novembre, l’INPS darà il via ad un concorso per 2000 nuovi dipendenti e questa notizia è stata annunciata direttamente dal vicepremier Luigi Di Maio, che è intervenuto durante le giornate di formazione dei 3507 neo assunti consulenti per la protezione sociale dell’Istituto. Il vicepremier pentastellato quindi nel corso del suo intervento ha dichiarato che a novembre partirà un nuovo concorso per circa 2000 giovani che verranno assunti per rimpiazzare i dipendenti che andranno in pensione con quota 100. I 2000 nuovi dipendenti che devono ancora fare il concorso, si andranno ad aggiungere ai 3.500 nuovi aggiunti per un totale di 5500 nuovi dipendenti.

Si tratta della più grande operazione di assunzione nel pubblico impiego degli ultimi 30 anni e questo garantisce di poter attivare quel cambio generazionale di cui tanto si è parlato negli scorsi mesi e di cui tanto l‘INPS sembra averne bisogno. Secondo i dati che sono stati diffusi dall’Inps al 20 giugno 2019, le domande per il reddito di cittadinanza e per la pensione di cittadinanza sono pari a 1.344.923 di cui accolte 839.794.

Il primo luglio hanno già firmato il contratto i primi 3.009 consulenti della Protezione sociale selezionati in base al concorso pubblico per titoli ed esami nei ruoli del personale dell‘INPS Area C Posizione Economica C1 che ha visto si fa 66 mila domande di partecipazione. L’Inps procederà entro il prossimo 2019 all’assunzione a tempo determinato dei rimanenti 498 candidati idonei che saranno assunti a tempo determinato nel frattempo. Sicuramente la mole di lavoro per l’Inps è aumentata da quando sono state approvate le nuove misure pensionistiche e non.  Stiamo parlando di reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza e quota 100. 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *