“Non ho mai visto nulla di simile”, è allarme caldo dopo la morte di 180 pecore

Eallarme caldo in Germania dopo la morte di 180 pecore. Un funzionario dello Stato tedesco, davanti a questa grave tragedia, ha dichiarato di non avere mai visto nulla di simile. Stando a quanto riferito, sembrerebbe che le pecore siano rimaste uccise in seguito alla caduta da un’altura piuttosto ripida e rocciosa e scivolate poi su un terreno molto asciutto e soleggiato. Le autorità pare abbiano collegato questo fatto all’andata di caldo che ha colpito poi gran parte dell’Europa. Il terribile incidente è avvenuto  la scorsa domenica quando circa 300 pecore che stavano su un sentiero completamente secco sono morte.

Durante l’anno sono circa 450 le pecore che vengono portate a pascolare in montagna e occasionalmente una precipita, ma ciò che è accaduto la scorsa domenica sembra non avere proprio precedenti perché a morire sono state 180. Le pecore morte sono state poi scoperte nella giornata di lunedì dai pastori e da quel momento anche altri animali sono stati portati nella zona della catena montuosa che è considerata più sicura.

Molto probabilmente a causare questa moria di animali è stata questa ondata di caldo eccezionale che sarebbe secondo gli esperti, legata dei cambiamenti climatici e pare che sia provocando diversi morti ed incendi anche in altri paesi come Italia, Francia e Spagna.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *