A 12 anni trovato morto, ucciso da morsi di cane e trenta coltellate

Si chiamava Diego Ramon, aveva 12 anni ed era scomparso dallo scorso mercoledì dalla città di Santa Fè Recreo in Argentina. Purtroppo il ragazzino è stato trovato morto con i segni di 30 coltellate di morsi di cane. Di lui pare che si fossero perse le tracce dopo essere uscito da scuola e i genitori non vedendolo arrivare a casa dopo qualche ora, hanno lanciato l’allarme e sono partite le ricerche.

Nel momento in cui è stato rinvenuto il corpo, questo era praticamente nudo e aveva dei segni di circa 30 coltellate. Delle vere e proprie crudeltà sarebbero state fatte sul ragazzino, visto che gli hanno tagliato anche i genitali e lo hanno lasciato lì nel campo agonizzante. Secondo quanto riferito dalla polizia, il dodicenne pare che non sia stato ucciso nel luogo del ritrovamento, ma sarebbe stato portato in un secondo momento.

Come abbiamo anticipato, la famiglia di Diego aveva segnalato la scomparsa nel pomeriggio di mercoledì e da quel momento la polizia locale, i vigili del fuoco e la guardia urbana avevano iniziato a mobilitarsi affinché potessero trovarlo ed hanno perlustrato tutta la città, fino a quando non è stato ritrovato ma senza vita. Secondo gli esperti il ragazzino sarebbe stato ucciso tra le 12 e le 24 ore prima del ritrovamento.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *