Di Maio il bibitaro vuole eliminare la Coca Cola dalle scuole: ed è sommerso dall’ironia

Che in economia, lavoro, grammatica, storia e soprattutto geografia ne sappia pochino o quasi nulla è evidente. Che sia competente in termini di bibite è fuori discussione.
Cos’ Giggino di Maio ha deciso di diventare il beniamino del web con una delle sue esilaranti sparate. I problemi della scuola quali sono? Le classi a pezzi? Il freddo? Che manca spesso la carta igienica?
Certo che no. La Coca Cola nei distributori automatici.
E così il cameriere politico dio Salvini nonché il nulla del pensiero ha detto la sua: via la Coca-Cola dai distributori delle scuole. E’ la proposta lanciata dal vicepremier Luigi Di Maio dal palco del Villaggio Contadino di Coldiretti, a Milano. “L’educazione alimentare nelle scuole si deve fare prima di tutto eliminando tutti questi distributori di cibo spazzatura che viene somministrato ai nostri figli” ha dichiarato il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico. “Trovo assurdo che un bambino nel corridoio della sua scuola abbia ancora un distributore di Coca-Cola o prodotti non made in Italy. Mettiamoci un bel distributore di succo d’arancia”.

Capito? Troppo divertente per sfuggire all’ironia del web:


Vuoi mettere i problemi della scuola italiana?

Studenti in classe al freddo, tra crolli di intonaco, muffe, umidità e infiltrazioni.

Almeno salvaguardiamo l’alimentazione e togliamogli la #CocaCola

E sì caro Luigi, questi sono i veri problemi della scuola italica!

Bravo!

Via la #CocaCola dalle scuole!

Altro che quelle cazzate sulle scuole cadenti, mancanza di carta igienica, professori precari o nuovi tagli per coprire i buchi ed evitare l’infrazione!

Bravo bibitaro!


Di Maio: “Via la #CocaCola da scuola, meglio il succo d’arancia”.

Ma sì, sai che figo bere succo d’arancia mentre non c’è la supplente, l’aula di informatica è fuori uso da mesi, e il soffitto rischia di crollarti addosso? 

Ignoranti sì, ma con più vitamina C!

#Dimaio dichiara guerra alla #cocacola, ma è un chiaro attacco alla Lega: L’Italia ormai è completamente sommersa dai rutti.

Il tetto della scuola sta per collassare, la sedia rischia di rompersi sempre, le finestre arrugginite, la palestra ha materiale ormai decrepito, non esiste carta igienica, gli scarichi dei wc non funzionano e i termosifoni nemmeno ma hey la #CocaCola è il vero nemico di Di Maio.
Ps: per lui la Coca Cola va bene. Non è a scuola e chissà quando ci è andato…

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *