Lo tradisce con il migliore amico, li scopre grazie al pappagallo

E’ successo a Ripa Teatina, piccolo comune in provincia di Chieti (Abruzzo). I due ragazzi, conviventi, avevano un allevamento di pappagalli. La coppia era amante degli animali. Oltre a tanti pappagallini, avevano per casa diversi altri animali domestici: cani, gatti e una tartaruga di acqua.

L’episodio risale a fine maggio quando, dopo diverse avvisaglie, il ragazzo si è reso conto che quello che ripetevano i pappagalli erano versi e conversazioni della ragazza e del suo migliore amico. Inizialmente non si era reso conto del tradimento.

Come ci ha confidato lui stesso, pensava che quei versi erano dovuti a quando era lui a fare l’amore con la fidanzata. Infatti, più pappagalli, ultimamente facevano quei strani versi che emulavano l’amplesso.

All’inizio ci ridevano ma dopo qualche tempo iniziavano a creare qualche “vergogna”. I dubbi iniziarono ad arrivare quando riproducevano sempre più spesso il nome del suo migliore amico. Dubbi fino ad un certo punto, in quanto era solito frequentare casa e ci poteva stare che pronunciassero il suo nome.

La scintilla che gli ha fatto approfondire la questione è stata quando a ripetere: “Antonio, più forte, dai, ahh ahhh ahhhhh”. Di fronte quelle parole la situazione era ormai chiara. Inizialmente la ragazza ha negato tutto: “Sono solo pappagalli, non puoi credere a degli animali”.

Ma grazie all’insistenza dei versi e della pressione che il ragazzo ha fatto alla presunta coppia di amanti, si sono decisi, finalmente, di ammettere il tradimento. Purtroppo, da allora, è finita un’amicizia e una storia d’amore..

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *