“Non consumatela, effetti anche mortali”, l’allarme del ministero della salute sulla soluzione minerale miracolosa

L’allarme arriva direttamente dal ministero della Salute, che intima di non bere la Soluzione Minerale Miracolosa. Un’allerta diffusa dopo la segnalazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità relativa al prodotto venduto online, il quale ha già avuto effetti nocivi, in taluni casi mortali, sui consumatori di 18 paesi. Per ora, nessun caso in Italia.

Per inciso, l’allarme riguarda anche Supplemento Minerale Miracoloso, Soluzione di biossido di cloro e Soluzione di purificazione dell’acqua o WPS. La cosiddetta Soluzione Minerale Miracolosa (MMS) viene venduta come trattamento per ogni genere di malattia – tra cui HIV, tubercolosi, malaria, epatite, cancro, autismo, dengue e chikungunya, solo per citarne alcune – ed è commercializzato dall’organizzazione Genesi II Chiesa della salute e

guarigione ormai dal 2006, tanto che già nel 2010 la Food and Drug Administration americana aveva avvertito i consumatori di non consumarla.

Non solo una truffa, ma una truffa pericolosa. Per inciso, il prodotto è una soluzione di clorito di sodio al 28%, che viene fornito tramite un attivatore (acido citrico, acido cloridico, ma sono idonei anche succo di limone o aceto):

dalla reazione delle due sostanze si ottiene il composto attivo, biossido di cloro, che però non ha alcuna efficacia terapeutica scientificamente dimostrata.

Il clorito di sodio e il biossido di cloro hanno effetti antimicrobici e sono usati a livello industriale come disinfettante per le acque, le superfici e alcuni alimenti, ma non sono approvati per l’uso umano come integratore alimentare o farmaco.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *