Piero Angela preoccupato prima di SuperQuark: “Una tragedia…”

“Abbiamo un rapporto magnifico”

Recentemente Piero Angela è stato protagonista di un’interessante intervista rilasciata al settimanale di gossip Chi. Lo studioso in particolar modo ha parlato della padre che non c’è più e del rapporto che negli anni ha instaurato con il figlio Alberto, con il quale condivide le passioni e anche il lavoro. In particolar modo Piero Angela sul padre ha dichiarato: “Quando venne a mancare avevo 20 anni, ma nonostante i tanti silenzi mi ha trasmesso molti valori“. Suo rapporto con il figlio ha invece spiegato di aver deciso di voler instaurare con lui un legame diverso, ma ugualmente profondo: “Con Alberto ho fatto tutto l’opposto, abbiamo un rapporto magnifico“.

Piero Angela preoccupato prima di SuperQuark

Piero Angela in questi giorni è tornata ad essere protagonista della trasmissione televisiva SuperQuark. Poco prima della messa in onda, sempre l’occasione della intervista rilasciata al settimanale di gossip Chi, non hanno scosso alcune sue perplessità circa il mondo dei giovani e l’uso molto spesso esagerato della tecnologia. Piero Angela senza molti mezzi termini ha affermato: “La tecnologia è importante e straordinaria per quello che riguarda lo studio e l’informazione, ma negativa per la privacy“. Sulla base di tale motivazione lo studioso ha anche spiegato di non gradire molto il successo del nipote sui social network.

Edoardo Angela, infatti, in pochissimo tempo ha conquistato le simpatie di tutti sui social, soprattutto delle ragazze che lo seguono con costanza nel suo profilo Instagram. Una cosa questa forse non troppo gradita al nonno.

“Per me è una tragedia”

In occasioni di varie interviste, Piero Angela, ha sempre spiegato di non gradire il rapporto spesso deleterio che i giovani hanno con i social network. L’idea di vedere il nipote idolo tra gli ‘idoli’ dei social network. L’intervista rilasciata al settimanale Chi è stata l’occasione perfetta per esprimere qual è il suo pensiero circa la notorietà raggiunta dal nipote, figlio di Alberto. Piero Angela ha subito dichiarato: “Mio nipote Edoardo idolo del web? Per me è una tragedia”. Il rapporto social, tecnologia e giovani rappresenta sempre un qualcosa di molto delicato, motivo per cui Piero Angela senza mezzi termini spiega come non trova del tutto positivo il loro uso spropositato, insieme alla nascita di nuovi titoli spesso dettati solo da un accumulo di follower, sperando che comunque il nipote decida di seguire.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *