Appena sono entrati in stanza hanno cominciato a sentire uno strano odore. Credevano fosse un’indigestione, poi la tragedia

Doveva essere la loro spensierata luna di miele a meno di un mese dal loro matrimonio in Inghilterra, ma la vacanza che avevano intrapreso in Sri Lanka si è trasformata in tragedia per i due sposi originari di Brent, a nord di Londra. Dopo essersi sentiti male all’interno dell’albergo a cinque stelle dove alloggiavano nella città costiera di Galle, entrambi sono stati trasportati in ospedale ma mentre lui si sta riprendendo per lei purtroppo non c’è stato niente da fare. La donna è deceduta poco dopo l’arrivo al pronto soccorso. Secondo gli esami post mortem,  la 31enne Usheila Patel sarebbe morta per disidratazione dopo aver continuato a vomitare per ore. Gli stessi sintomi accusati anche dal marito, il 33enne Khilan Chandaria, che era con lei in stanza e ora rimane ricoverato in ospedale. L’uomo, anche se formalmente non è accusato di nulla, al momento non può lasciare il Paese finché non saranno eseguiti altri test.

Come raccontano i giornali britannici, tutto sarebbe iniziato quando i due novelli sposi hanno avvertito un forte e strano odore nella loro stanza. Hanno allertato subito gli addetti dell’hotel che si sono mobilitati inviando il personale delle pulizie e manutentori per capire il problema.  Quando il team di manutenzione è andato via, la coppia ha mangiato insieme un sandwich e delle patatine, poi hanno iniziato a star male di stomaco. Credevano  si trattasse di mala digestione  ma poi è arrivata la febbre e hanno iniziato a vomitare sangue. Solo a quel punto, in piena notte, hanno chiesto aiuto e sono stati portati in ospedale ma per la 31enne era ormai troppo tardi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *