“Lo chiamavano strano, perdente e ritardato”, dice la mamma. Una vicenda da brividi

Si è suicidato buttandosi sotto un treno dopo aver condiviso con i suoi familiari un video di addio. È quanto emerso oggi dall’inchiesta sulla morte di Joel Langford, 17 anni. Lo studente, originario di Marlow, Bucks, era considerato “molto intelligente” e aveva ottenuto ottimi voti nel periodo precedente all’iscrizione all’accademia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *