Con una telecamera filmava sotto le gonne delle bimbe al centro commerciale: arrestato

Un imprenditore di cinquantotto anni è stato arrestato dalla polizia in flagranza di reato in un centro commerciale di Poggibonsi (Siena). L’uomo, residente della provincia di Firenze, è stato fermato per detenzione e produzione di materiale pedopornografico. La polizia è arrivata a lui in seguito a una segnalazione da parte dei dipendenti di un negozio di abbigliamento che si trova nel centro commerciale di Poggibonsi che avevano notato come seguisse delle bambine simulando di parlare al telefono o fingendo di essere interessato a fare acquisti. Dopo la segnalazione, sul posto sono intervenuti dei poliziotti in borghese che hanno visto che l’uomo stava seguendo alcune bambine avvicinandosi pericolosamente a loro senza alcun apparente motivo. A quel punto l’uomo è stato bloccato e perquisito.

Faceva passare il filo della telecamera sotto le gonne delle bambine – All’interno di una borsa a tracolla che indossava i poliziotti hanno trovato una telecamera con una prolunga molto sottile e quasi impercettibile che riproduceva le immagini in tempo reale sul cellulare. In pratica il cinquantottenne, nell’avvicinare le bambine, riusciva a far passare il filo della telecamere sotto le loro gonne e ne riprendeva le parti intime. A quanto emerso dall’analisi della scheda di memoria le immagini del genere erano diverse e realizzate anche in altri centri commerciali fiorentini. Si è poi provveduto a compiere una perquisizione nell’abitazione dell’uomo dove è stata trovata una consistente quantità di materiale pedopornografico. L’imprenditore è stato quindi arrestato e portato al carcere di Sollicciano. Dopo la convalida dell’arresto, è ora agli arresti domiciliari. Le indagini sono ancora in corso.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *