“Liberi, fanc… sbirri”, bulli festeggiano liberazione con video davanti al Tribunale di Torino

Il lungo percorso riabilitativo, fatto di tre anni di lavori socialmente utili imposto loro dal giudice per i pesanti atti di bullismo di cui si erano resi protagonisti, probabilmente non è andato a buon fine per un gruppo di giovani adolescenti piemontesi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *