Carabiniere ucciso a Roma, Saviano: “Il suo sacrificio non sia strumentalizzato contro i migranti”

Lo scrittore e giornalista Roberto Saviano è intervenuto con un lungo post su Facebook sull’omicidio avvenuto questa notte a Roma del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso a coltellate mentre era in servizio: stava tentando di recuperare una borsa rubata da due malviventi quando uno dei due lo ha colpito per sfuggire al fermo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *