Mio figlio tossico mi ha tolto i vestiti e violentata. Poi mi ha chiesto che si mangia

Era nell’androne del palazzo, accovacciata ai piedi delle scale, con i vestiti strappati. «Signora che cosa l’è successo? Siamo qui per aiutarla», le hanno detto i poliziotti delle volanti, mandati in quella zona della periferia Nord della città per una presunta lite in famiglia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *