Prima rapina il centro estetico poi violenta la commessa. Dalle analisi del Dna ecco cosa è emerso

È stato rintracciato grazie alle analisi del Dna l’uomo che ha rapinato e violentato la commessa di un centro estetico di Osio Sotto, nel Bergamasco: la violenza risale allo scorso 7 giugno quando l’aggressore è entrato nell’esercizio commerciale e sotto la minaccia di un coltello ha prima obbligato la vittima, una ragazza di 27 anni, a consegnargli i soldi, circa 200 euro, e poi l’ha stuprata.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *